ummagumma

Forum di discussione creativa e divulgazione sociale
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 Moni Ovadia e l'Italia

Andare in basso 
AutoreMessaggio
demef

avatar

Numero di messaggi : 32
Data d'iscrizione : 27.10.08

MessaggioTitolo: Moni Ovadia e l'Italia   Lun Ott 27, 2008 8:51 pm

“Mi sento completamente straniero in questo Paese. Non riconosco più i sogni che aveva l’Italia. Non riconosco più le aspettative. Non riconosco neanche più quello che un po’ era uno stereotipo, ma che era una sorta di riserva di credibilità italiana, cioè un Paese di gente buona. Oggi appare un Paese di gente cattiva, aggressiva, risentita… non c’è gioia di vivere in questo Paese. È un Paese mortificato, anche in quelle che erano le sue supposte virtù: la capacità di cavarsela, di venirne sempre fuori… Un Paese terribilmente involgarito. È un Paese che declina pesantemente verso il razzismo».

Moni Ovadia
http://www.moniovadia.it/
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
 
Moni Ovadia e l'Italia
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» L'ateo in Italia: libertá dall'impulso religioso o dogmatismo di senso inverso?
» www.italia.it
» eterologa italia
» La fiscalità nell'arte, in Italia e all'estero
» Che differenza tra l'Italia e l'estero....Celine Dion...

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
ummagumma :: Articoli & Citazioni :: I vostri articoli-
Andare verso: